6 Ottobre 2021

Galeotta fu la GMG di Madrid: l’eccomi di don Daniele e la gratitudine

Nella terza puntata di "Eccomi", in onda su Tv2000, don Daniele Masciadri racconta il proprio percorso di vita, che dalla marcia (era un atleta delle Fiamme Gialle), dallo studio e dalle normali esperienze di un ragazzo come tanti lo ha portato fino all'altare. Snodo cruciale... la GMG di Madrid del 2011.

A tutto pensava tranne che a diventare prete Daniele Masciadri: lo sport (è un ex atleta delle Fiamme Gialle per la marcia), le ragazze, lo studio, il successo lo portano a programmare una vita diversa. Ma poi c’è la GMG di Madrid, nel 2011. Lui partecipa insieme ai suoi fratelli del Cammino Neocatecumenale, di cui fa parte da quando era adolescente, e proprio lì riceve la chiamata a diventare sacerdote.

Il suo “Eccomi”, lo porterà a correre la buona battaglia della fede e a diventare presbitero, dopo essere entrato nel seminario Diocesano Missionario “Redemptoris Mater“ di Roma. Oggi è vice-parroco presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes all’Albuccione, nella diocesi di Tivoli.

Una cosa ha molto ben chiara nella mente e nel cuore: l’unica molla autentica di ogni esperienza di fede è la gratuità, da cui nasce la gratitudine.

Se vuoi, qui trovi l’intera puntata di Eccomi dedicata a Don Daniele…

6 Ottobre 2021
raccontaci

Hai una storia da raccontarci?

Condividi la tua esperienza, ti potremo contattare per saperne di più.

Iscriviti alla nostra newsletter