12 Ottobre 2021

Figlio del terremoto, padre per tanti disperati: la gioia di don Gennaro

Nella quarta puntata di "Eccomi", in onda su Tv2000, si racconta don Gennaro Pagano. Cappellano del Carcere minorile di Nisida e direttore del centro educativo “Regina Pacis” a Quarto (Na), ancora oggi sussulta di gioia ogni volta che qualcuno vice la paura di mettersi in gioco e apre il cuore al Vangelo.

Don Gennaro Pagano nasce a Napoli nell’anno del terremoto, il 1980, e un po’ di inquietudine in qualche modo resta nel suo carattere. In continua ricerca, amante dell’arte (Van Gogh su tutti) frequenta il liceo artistico e vive sia quel mondo definito “alternativo”, sia quello della parrocchia. Una domanda sul senso della sua vita si insinua in lui, fino a quando non giunge la risposta e Gennaro entra in seminario. Oggi è un sacerdote al servizio di tutti coloro che vivono ai margini della società, come cappellano del Carcere minorile di Nisida e direttore del centro educativo “Regina Pacis” a Quarto (Na).

“Ogni volta che qualcuno mi dona qualcosa per i miei ragazzi o per le persone che assisto – confida don Gennaro – sento un sussulto di gioia dentro di me. Il Vangelo è proprio questo: uscire da se stessi e mettere in circolo quello che siamo e abbiamo”.

Se vuoi, qui trovi l’intera puntata di Eccomi dedicata a Don Gennaro…

12 Ottobre 2021
raccontaci

Hai una storia da raccontarci?

Condividi la tua esperienza, ti potremo contattare per saperne di più.

Iscriviti alla nostra newsletter